CEPHALASPIDEA

Camachoaglaja africana (Pruvot-Fol, 1953)

Specie non comune lungo le coste del Salento. Molto mimetica per la sua colorazione nerastra. Sin'ora è stata rinvenuta fino a circa 20m. Conosciamo due morfotipi differenti, Il pattern che si riscontra più frequentemente è quello nero, foto 3.

Però è possibile incontrare anche esemplari con una colorazione molto più chiara come questo della foto 1. F. Vitale

Foto 1

S.Maria al Bagno, 4 Colonne (Lecce), 23 Giugno 2016

Ugento (Lecce), 36m, Temp 20°, 29 Ottobre 2019

Questo è un esemplare di pochi millimetri proveniente da un campionamento in Ugento.

Penso possa essere un giovanile

Fato 2

S. Maria al Bagno, Ginetto (Lecce),

Prof. 5-12m, 8 gennaio 2015

 

 

 

 

 

 

 

Foto 3

 

S. Maria al Bagno, 4 Colonne, Prof. 6m, 13 dicembre 2014.

Esemplare millimetrico, proveniente da campionamento di alghe verdi, si pensa possa essere un giovanile della forma nera.

 

 

Foto 4

Bibliografia

Furfaro G., Vitale F., Licchelli C. e Mariottini P. 2020 Two Seas for One Great Diversity: Checklist of the Marine Heterobranchia (Mollusca; Gastropoda) from
the Salento Peninsula (South-East Italy) Diversity 2020, 12, 171; doi:10.3390/d12050171