Anellidae

Hydroides pseudouncinata pseudouncinata Zibrowius, 1971

Specie decisamente rara. Incontrata una sola volta all'interno di una grotta carsica a S. Maria al Bagno (Lecce), in condizioni di semi oscurità. Difficile da fotografare a causa della forte foto sensibilità della specie che si ritrae immediatamente se illuminata. Come si vede dalla foto, il minuscolo tubicino da cui fuoriusciva il ciuffetto branchiale col caratteristico opercolo, specie specifico, che ci ha consentito la determinazione, grazie all'aiuto dell'amico Egidio Trainito. (F. Vitale & C. Licchelli, 16 Ottobre 2018)

Aggiungiamo la foto di quello che riteniamo sia l'opercolo di questa specie, recentemente rinvenuto dall'esame di detriti provenienti da Otranto, Loc. Palascia a circa 30m di profondità. La lunghezza totale dell'operacolo fotografato è di circa 2,5 mm ed è decisamente rigido. (F. Vitale 1 Nov 2020)