Scattare foto o filmare durante un'immersione è alla base della nostra Associazione, un veicolo per comunicare emozioni. Uno strumento per documentare la vita del mondo marino.  Documentare lo stato di salute del nostro mare salentino, le eccellenze da proteggere, i danni da curare. Tutto ciò ed altro ancora saranno i temi e le idee che svilupperemo insieme. Chiunque potrà farne parte condividendo con noi questa passione.

 

 

Thysanozoon brocchii (Risso, 1818)

 

 

 

Platelminti

Planocera ceratommata (Palombi, 1936)

S. Maria al Bagno (Lecce), 8 m. Esemplari piuttosto comuni lungo tutte le coste del Salento. Come gran parte dei Platelminti durante le immersioni diurne possono essere osservati sotto i sassi. Questa specie può essere facilmente confusa con Stylochus pilidium (Goette, 1881), specie simpatrica, dalla quale non è sempre facilmente distinguibile. Un carattere che può talvolta aiutarci è la trasparenza molto più evidente in questa specie.