Heterobranchia Burmeister, 1837

Nudibranchia Cuvier, 1817 - Cladobranchia

Flabellina affinis (Gmelin in Linnaeus, 1791)

Specie molto comune lungo le coste del Salento fino a considerevoli profondità. L'unica specie con la quale ha molte affinità (Rinofori annulati e Cerata che partono da un base comune) è Paraflabellina ischitana ma quest'ultima ha la colorazione rossa dei Cerata e la porzione terminale dei Rinofori bianca. Molto interessante l'ultima foto in cui si può osservare come l'esemplare nell'atto della deposizione sull'idrozoo si tenga ancorato allo stesso utilizzando i tentacoli orali.
 
 
Bibliografia

Perrone A.S., 1986 Opistobranchi (Aplysiomorpha, Pleurobrancomorpha, Sacoglossa, Nudibranchia) del litorale salentino (Mare Jonio) (Elenco - Contrib.secondo). Thalassia Salentina. 16 : 19 - 42.

Onorato, M. Belmonte, G. 2017 Submarine caves of the Salento peninsula: faunal aspects. Thalassia Salentina 2017, 39, 47-72

Micaroni et altri, 2018 Project “Biodiversity MARE Tricase”: a biodiversity inventory of the coastal area of Tricase (Ionian Sea, Italy) – Mollusca: Heterobranchia. The European Zoological Journal, 2018, 180–193

Furfaro G., Vitale F., Licchelli C. e Mariottini P. 2020 Two Seas for One Great Diversity: Checklist of the Marine Heterobranchia (Mollusca; Gastropoda) from
the Salento Peninsula (South-East Italy) Diversity 2020, 12, 171; doi:10.3390/d12050171